Chi sono

Non vedo l’ora di fare un pezzettino di strada assieme a te!

Pamela D'Alisa

Ciao, mi chiamo Pamela D’Alisa e lavoro come ecopsicologa del benessere.

Con i miei servizi accompagno le persone desiderose di maggiore sostenibilità personale ed ecologica ad esprimere il loro naturale modo di essere e a riarmonizzarsi alla Natura che le circonda affinché possano favorire nella loro quotidianità un ritmo di vita in linea con la loro vitale necessità di significato, benessere e soddisfazione.

In pratica, mi occupo di crescita personale facilitata dalla Natura con un focus specifico sull’uso della simbologia naturale come strumento di lavoro introspettivo.

Con il prezioso contributo della Natura, quindi, che diventa la chiave di accesso alla tua interiorità, ti aiuto a far fiorire le tue risorse psicologiche e a risvegliare il tuo ruolo di Custode della Terra.

Cosa c’è di buono per te

Se ti stai chiedendo perché tutto questo dovrebbe interessarti, la risposta è che i BENEFICI che ottieni sono molteplici!

Infatti, riappropriandoti della tua sostenibilità personale (ovvero della capacità di soddisfare i tuoi veri bisogni senza compromettere il tuo equilibrio psicofisico) onorando e favorendo, nel contempo, quella ecologica impari a:

decoro floreale

Conoscere a fondo il tuo vero modo di essere
Senza questa conoscenza difficilmente puoi fare le scelte più in linea con lo stile di vita che davvero desideri condurre

decoro floreale

Gestire con coscienza le tue dinamiche interiori
Senza questa capacità ti trovi, di circostanza in circostanza, ad essere in balia dei tuoi contenuti psicologici

decoro floreale

Mantenere alto il tuo livello di benessere
Senza un buon livello di salute psicofisica ogni minima incombenza o difficoltà diventa un peso gravoso da sopportare

decoro floreale

Valorizzare il tuo innato potenziale creativo
Senza una piena presenza alle tue potenzialità diventa difficile definire e perseguire con fiducia i tuoi obiettivi

decoro floreale

Affrontare con ottimismo i momenti di crisi
Senza questa capacità ogni fase di stallo, di squilibrio, di difficoltà o di transizione ti sembrerà un viaggio privo di direzione

decoro floreale

Armonizzarti ai ritmi e ai cicli della Natura
Senza questa sintonia, oltre a non ridurre il tuo stress, non potrai considerarti un autentico “abitante” della Natura

decoro floreale

Condurre uno stile di vita etico e sostenibile
Senza questo stile di vita vivrai con un senso di colpa “sotterraneo” per il contributo che dai al suo squilibrio ecologico

decoro floreale

Accrescere la tua coscienza ecologica
Senza questa coscienza non riuscirai a percepire i danni ambientali come un danno causato alla tua stessa esistenza

Come lavoro

Non so a te, ma a me piacciono le informazioni essenziali e dirette che possono trovare una pratica applicazione nella vita di tutti i giorni. Anche nel mio modo di lavorare è così.

Nei percorsi che creo per accompagnarti verso il tuo benessere sostenibile rispettoso del Pianeta, non ci sono teorie complicate, paroloni altisonanti, giri di parole “fuffosi”, inutili estremismi, ma tante ispirazioni dal mondo naturale facili da capire che si trasformano in mappe psicologiche e strategie di vita quotidiana.

Quello che più mi sta a cuore è fornirti strumenti che tu possa, poi, mettere in pratica in modo autonomo e farti conoscere una guida, la Natura, che senza farti spendere denaro o pretendere la tua codipendenza, resta a tua disposizione in ogni momento e ovunque tu vada.

Proprio per questo, lavorando con le metafore naturali non è necessario possedere conoscenze specialistiche, ma è sufficiente sintonizzarti con l’ambiente che ti circonda che, grazie ai suoi insegnamenti, favorirà l’armonia con te stesso, con gli altri e con la Terra.

Per fare tutto questo, però, hai bisogno di avere chiari i significati psicologici delle metafore naturali ed è qui che entro in campo io! Attraverso i miei servizi, infatti, ti aiuto a decodificare questi significati e ad usarli al meglio per favorire il tuo benessere.

Il mio percorso

Mi sono laureata in Psicologia nel 2005 presso l’Università degli Studi di Trieste ed ho ottenuto l’abilitazione alla professione nel 2007.

Nel 2008, in un momento di crisi circa il mio futuro professionale, riflettendo tra me e me, avevo espresso il desiderio di trovare un lavoro che mi permettesse di coniugare benessere psicologico e Natura. Mi ha sempre affascinata la simbologia legata al mondo naturale e, proprio in quel periodo, avevo iniziato a scrivere una dispensa ad uso personale sull’argomento intitolata “Il Libro di Madre Natura”. È un lavoro che poi non ho mai terminato, ma era il segno che già allora qualcosa dentro di me mi indirizzava verso un sentiero ben preciso…

Infatti, spinta dalla volontà di trovare una via che mi permettesse di coniugare l’interesse per il benessere psicologico, il recupero di un rapporto armonioso con i ritmi della Natura e l’attrazione che ho sempre provato per la dimensione “sottile” dell’esistenza umana, mi sono avvicinata all’Ecopsicologia sentendo di aver trovato una visione in sintonia con il mio profondo sentire e un terreno fertile in cui far conciliare e maturare i miei interessi.

Quello che, in particolare, mi ha attratto di questo approccio psicologico ad ampio respiro è che riunisce in un’unica prospettiva di lavoro molte tematiche da cui mi sento coinvolta come, ad esempio, l’attenzione alla crescita interiore dell’essere umano, la valorizzazione della dimensione spirituale, l’invito a riconoscere lo scopo della propria presenza qui sulla Terra, il recupero di un rapporto empatico con la Natura, il recupero in chiave moderna del sapere antico, il contributo al risveglio del Femminile.

Ho così iniziato il mio percorso formativo nel 2009 seguendo prima i corsi a distanza proposti dalla Scuola di Ecopsicologia “Ecopsiché” di Osnago (Lecco) diretta dalla psicologa Marcella Danon, e partecipando poi al Master in Ecopsicologia Applicata EES Training (European Ecopsychology Society Training), ottenendo nel 2012 la qualifica di Ecotuner, facilitatrice della relazione con la Natura, sia esteriore che interiore.

È nato in questo modo prima il percorso Il Giardino che Sono, il mio progetto di diploma, e poi Giardinaggio Interiore, questo spazio web attraverso il quale condividere proposte e strumenti che facilitino la piena “fioritura interiore” delle persone.

  • Sono nata in un giorno di Luna Nuova
  • Ho un temperamento decisamente introverso
  • Adoro il profumo della lavanda (se potessi, lo snifferei tutto il giorno)
  • Non rinuncerei mai al gelato (ok, anche al cioccolato fondente con le nocciole!)
  • La mia stagione preferita è l’Autunno
  • Mi affascina il verso del gufo
  • Mi fanno una grande simpatia i girasoli e gli struzzi
  • Da piccolina giocavo a nascondino tra le pannocchie di granturco
  • Se una pietanza è a base di patate, sicuramente mi piace
  • Mi rilassa passeggiare in mezzo agli orti e ai giardini
  • Ho un rapporto conflittuale con alcuni insetti
  • Mi piace la luce soffusa delle candele
  • Se tolgo gli occhiali, ci vedo quanto una talpa
  • Bevo litri di tè verde e infusi caldi
  • Il mio comodino è sempre pieno di libri
  • Mi piacerebbe saper suonare il violoncello (ma chissà…)
  • Il mio nome, derivato dalle parole greche pan e meli, significa “tutto miele”
  • Quando mi arrabbio sul serio, pungo come uno scorpione (che, non a caso, è il mio segno)
  • Mi piacciono tantissimo le illustrazioni botaniche
  • La casa dei miei sogni è un cottage all’inglese vicino ad un lago

Come posso aiutarti

Se ti ispira l’idea di coltivare te stesso accompagnato dal mondo naturale, possiamo lavorare insieme attraverso uno di questi percorsi individuali (l’interazione privata con me è comunque facoltativa):

Il Giardino che Sono, percorso di autoconoscenza

Se desideri approfondire la conoscenza di te stesso usando il giardinaggio come metafora guida. Il tuo unico ed inimitabile mondo interiore, infatti, è un rigoglioso Giardino che aspetta di essere esplorato e coltivato con amore!

Creativi come la Luna

Se desideri lavorare sul raggiungimento di un tuo obiettivo usando la simbologia del Ciclo di Lunazione come mappa di orientamento. Ogni fase lunare, infatti, ti dona un tassello del puzzle per capire il funzionamento del tuo processo creativo.

Se desideri approfondire il rapporto che hai con la Natura, andare alla radice del tuo “dolore ecologico” e capire, grazie ad esso, come dare il tuo positivo contributo al risanamento ecologico del nostro meraviglioso Pianeta.

La Danza delle Stagioni

Se desideri rimetterti in connessione alla tua ciclicità interiore e vivere con maggiore consapevolezza e serenità l’andamento dell’anno grazie alla guida dalla simbologia dei 12 Periodi Stagionali.

La settimana planetaria, gestione del tempo

Se desideri imparare a gestire con maggiore efficacia ed armonia il tuo tempo lasciandoti ispirare dalla simbologia dei sette giorni della settimana e dagli insegnamenti delle antiche divinità ad essi associate.

Chi Sono ultima modifica: 2016-03-02T18:53:08+02:00 da pameladalisa