banner desktop
Corso La Settimana Planetaria

La Settimana Planetaria

Gestisci con più armonia il tuo tempo con l’aiuto della simbologia dei sette giorni della settimana

TIPO DI SERVIZIO: percorso online
DURATA: 2 mesi
COSTO: € 80 o € 140 (vedi sotto)
FORMATO MATERIALE: Pdf
FREQUENZA D’INVIO: una volta alla settimana
MODALITÀ DI PAGAMENTO: PayPal, Bonifico Bancario, Ricarica PostePay

Quando, molto tempo fa, mi è capitato di leggere dell’origine dei nomi dei giorni della settimana, mi sono sentita subito attratta da questa tematica perché, in qualche modo, sentivo che poteva essere un ottimo strumento per imparare a gestire con più equilibrio il proprio tempo. 

Quello della gestione del tempo è, oggi, un argomento molto sentito visti i ritmi frenetici della società in cui viviamo. Esistono molte tecniche e metodi che aiutano ad organizzare meglio le proprie giornate, ma io volevo affrontare questa questione da una prospettiva di maggiore respiro che, rispetto la propria esistenza, sapesse ispirare riflessioni profonde.

Non so se hai mai avuto l’impressione che ogni giorno della settimana abbia una sua particolare “atmosfera”. Se sì, sappi che non è un caso, ma è un sentire che ha radici lontane e che si collega al fatto che ogni giorno è governato da un corpo celeste e, di conseguenza, possiede una sua speciale energia.

Conoscere l’aspetto simbolico dei giorni può aiutarti a pianificare con più armonia le tue attività quotidiane facilitando, in questo modo, una maggiore chiarezza di intenti, un migliore flusso di produttività e, in generale, un maggiore senso di benessere.

Imparare il significato dei giorni apre la porta ad un potenziale di crescita completamente nuovo e, agire in armonia con esso, invece di muoverci alla cieca attraverso la nostra settimana, crea un favoloso flusso di energia.

AVIA VENEFICA – esperta di simboli statunitense

Quello che di fatto ti fa compiere la settimana, attraverso i setti giorni che la compongono, è un viaggio archetipo che dalla Luna (Lunedì) arriva al Sole (Domenica). Anzi, in verità sarebbe il Sole il punto di partenza visto che in antichità il primo giorno della settimana era la Domenica, un momento di riposo e di connessione spirituale.

Noi, oggi, tendiamo a considerare i giorni come delle unità temporali uguali a se stesse ma, in realtà, come riconoscevano saggiamente le popolazioni antiche, ognuno di essi, grazie alla personificazione con alcune divinità, si arricchisce di importanti significati per i nostri diversi ambiti d’interesse.

Per capire quanto siamo lontani da questa antica visione della settimana, prova a pensare, ad esempio, al Lunedì. Credo che tra tutti i giorni della settimana sia forse il più odiato perché, automaticamente, lo associamo al rientro al lavoro o a scuola. È un giorno che, di conseguenza, tendiamo a vivere con un senso di pesantezza perché ci costringe a riprendere il nostro impegnativo ritmo routinario. In antichità, invece, il Lunedì, associato alla Luna, era un giorno impregnato di una profonda atmosfera introspettiva che invitava le persone, non solo ad occuparsi di tutto ciò che ruotava attorno al proprio ambiente domestico, ma anche a ritagliarsi uno spazio per riflettere e meditare. 

Spesso viviamo contro tempo, affannati, ad un’enorme distanza dai nostri bisogni e dai nostri sentimenti. Questo genera una preoccupazione infinita quando immaginiamo il futuro, e una indisponibilità a riconoscere il momento presente e a viverlo senza paura. Non vivere a contatto con quello che succede significa perdere il tempo dell’esperienza, della possibilità, della relazione. (dall’articolo “Il tempo per una buona morte”, Terra Nuova giugno 2009)

ANNA MARIA PALMA – counselor italiana

A tal proposito, parlando una volta con un’amica della simbologia dei giorni, lei ad un certo punto mi ha detto: “Ah, ecco perché istintivamente, ogni volta che devo dare inizio a qualcosa lo faccio di martedì e mi lascio il lunedì come momento per riflettere!”.

Istintivamente, ecco la parola chiave…

Si tratta di una conoscenza, secondo me, che nella parte profonda di noi stesse possediamo ancora, l’abbiamo solo ricoperta da strati di preconcetti. La nostra società, ad esempio, si è ampiamente adattata all’idea che “il tempo è denaro” il che, inevitabilmente, ci porta a vivere le nostre giornate con un senso di stressante urgenza, come se le nostre ore debbano per forza essere riempite quanto più possibile per non sprecare nemmeno un minuto di produttività.

Esistono talmente tante tecniche di gestione del tempo che ormai dovresti essere diventata una ninja della programmazione!

Ma se sei qui, presumo che non sia così.

È più probabile, invece, che la tua agenda sembri sempre pronta ad esplodere, che tu abbia l’impressione di non avere mai un attimo di respiro e che organizzare bene le tue giornate continui a sembrarti una missione impossibile.

Ma non è detto che deve essere per forza così perché sappi che il tempo non è un tuo nemico e la mitologia stellare, giorno dopo giorno, ti insegna che puoi farci amicizia riconoscendo che c’è un giusto momento per tutto.

La simbologia dei giorni ti insegna a rallentare, ad occuparti bene di tutti gli aspetti della tua vita, anche quelli legati al rilassamento, al divertimento e al piacere. Ti invita sia a compiere delle azioni pratiche come, ad esempio, occuparti delle tue finanze o lavorare sui tuoi obiettivi, sia a riflettere su alcuni importanti concetti tra i quali, ad esempio, l’importanza di mantenere in equilibrio le tue energie maschile e femminile oppure di coltivare il tuo senso dell’estetica.

Questa è, in modo molto sintetico, l’associazione giorno/astro-divinità:

  • DOMENICA/SOLE. Questo è il giorno dell’espressione di sé, della spiritualità, della celebrazione e dello svago
  • LUNEDÌ/LUNA. Questo è il giorno del sentimento, della sensibilità, del ricordo e dell’introspezione
  • MARTEDÌ/MARTE. Questo è il giorno dell’azione, del coraggio, dell’intraprendenza e della combattività
  • MERCOLEDÌ/MERCURIO. Questo è il giorno del pensiero, della comunicazione, dello studio e del viaggio
  • GIOVEDÌ/GIOVE. Questo è il giorno dell’espansione, della crescita, della prosperità e dell’abbondanza
  • VENERDÌ/VENERE. Questo è il giorno dell’amore, del piacere, della bellezza e del benessere
  • SABATO/SATURNO. Questo è il giorno della concretezza, della responsabilità, della saggezza e del riposo

Naturalmente, ci tengo a dirlo con chiarezza, l’uso della simbologia planetaria rappresenta solo uno strumento di aiuto per riflettere sul tempo e sul modo in cui lo gestisci, ma non deve assolutamente trasformarsi in una visione rigida di come dovresti vivere le tue giornate. Rappresenta, quindi, una fonte d’ispirazione da cui attingere per dare ad ognuno dei tuoi giorni un “colore” diverso, un speciale tocco “magico”.

Perché iscriverti

questo percorso fa per te se…
  • Desideri gestire con maggiore equilibrio il tuo tempo perché ti senti sempre di corsa tra un impegno e l’altro
  • Desideri inserire varietà nelle tue giornate che ti sembrano noiosamente ripetitive con liste di cose da fare che non hanno mai fine
  • Desideri conoscere le regole indispensabili per gestire bene il tuo tempo evitando che la pianificazione sia un rebus senza soluzione
  • Desideri introdurre un po’ d’incanto nella tua settimana attraverso gli spunti che ti offre la simbologia dei giorni

Struttura & Programma

quali contenuti trovi nel percorso

Una volta iscritta, riceverai complessivamente 12 dispense:

  • Una dispensa introduttiva sul tempo, su come tendiamo a concepirlo e su cosa non consideriamo quando lo gestiamo
  • Sette dispense, una per ogni giorno della settimana, con la spiegazione degli aspetti simbolici e spunti, sia pratici che di riflessione, per viverlo al meglio
  • Due dispense con dei prospetti riassuntivi sulle buone regole della gestione del tempo e su come mettere in pratica quanto visto nel percorso
  • Una dispensa con gli esercizi per delineare la tua personale Sinfonia delle Ore, quella in grado di farti organizzare con maggiore efficacia le ore a tua disposizione nel rispetto delle tue esigenze personali
  • Una dispensa con delle riflessioni conclusive sul tempo e la sua gestione

 A queste si aggiungono la bibliografia e i saluti finali.

Costo & Funzionamento

vediamo le cose pratiche

La Settimana Planetaria è un percorso erogato a distanza con una durata di 2 mesi. Una volta iscritta, quindi, riceverai il materiale direttamente nella tua casella di posta elettronica con cadenza settimanale.

Il percorso è proposto in due versioni: con o senza tutoraggio privato. Scegli quella che rispecchia meglio le tue esigenze.

VERSIONE “ITINERARIO IN SOLITARIA”
ti fornisco la mappa e poi viaggi da sola

In questa versione del percorso fai tutto da sola: studi il materiale, fai le tue riflessioni, ti sperimenti con gli esercizi. È la soluzione ideale se non senti l’esigenza di un confronto e preferisci tenere solo per te le tue considerazioni.

Per scegliere questa versione ti basta cliccare sul pulsante “voglio iscrivermi” e selezionare nel modulo di iscrizione la voce corrispondente.

Il costo di questa versione è di € 80

VERSIONE “ITINERARIO IN COMPAGNIA”
rimango al tuo fianco per tutto il viaggio

In questa versione del percorso facciamo gioco di squadra! Man mano che ti invio il materiale puoi farmi tutte le domande che vuoi e confrontarti con me per ricevere sostegno, sanare dubbi, condividere impressioni, ricevere spunti di riflessione e di ispirazione.

Per scegliere questa versione ti basta cliccare sul pulsante “voglio iscrivermi” e selezionare nel modulo di iscrizione la voce corrispondente.

Il costo di questa versione è di € 140

Una volta compilato il modulo di iscrizione e versata la relativa quota, il percorso verrà attivato e riceverai la prima dispensa didattica e la fattura. Ogni settimana, poi, ci sarà l’invio della nuova dispensa.

Domande frequenti

chiariamo i tuoi dubbi

No, perché non esistono metodi di gestione del tempo che vanno indistintamente bene per ogni persona. C’è quello che funziona bene per te, in base alle tue caratteristiche personali e alle tue particolari esigenze di vita. Esistono certo alcuni fondamentali principi sulla gestione del tempo e alcuni “trucchetti” che ti verranno presentati nel percorso, ma quello che vieni invitata a fare, dopo esserti immersa nella dimensione simbolica dei sette giorni della settimana, è delineare e sperimentare la tua personale Sinfonia delle Ore, ossia il tuo approccio alla pianificazione ed organizzazione del tempo a tua disposizione.

Sì, per questo percorso puoi dividere in due rate da € 70 la versione “itinerario in compagnia”. Basta che me lo fai sapere dopo aver compilato il modulo d’iscrizione.

No, non uso questa formula per un semplice motivo. Dato che i miei servizi sono erogati a distanza, ricevi per email il materiale delle lezioni. Se terminato il percorso mi chiedi il rimborso perché non ha soddisfatto le tue esigenze, succede che io ti ritorno indietro la quota di iscrizione ma a te rimane tutto il materiale che a me è costato mesi di lavoro. Onestamente non lo trovo uno scambio equo. Perciò, mi raccomando, investi il tuo denaro con saggezza! Se il percorso non soddisfa le tue aspettative, comunque, scrivimi senza problemi per spiegarmi i motivi e cercherò un modo per venirti incontro.

Una volta iscritta al percorso, per tutta la sua durata e man mano che ti arrivano le lezioni, puoi scrivermi tutte le volte che vuoi per farmi domande, risolvere dubbi, condividere riflessioni. L’utilità del confronto sta nel fatto che nel fare lo sforzo di spiegarmi le tue riflessioni hai la possibilità, come effetto collaterale positivo, di chiarire meglio a te stessa le cose ed ampliare i tuoi orizzonti conoscitivi. Inoltre, essendo io la professionista che ha creato il percorso, ti posso offrire ispirazioni e suggerimenti aggiuntivi. Tengo a precisare, però, che La Settimana Planetaria è un percorso di consapevolezza che non ha in alcun modo finalità terapeutiche. Questo significa, più precisamente, che non si pone come obiettivo quello di andare a sostituire l’eventuale necessità di un sostegno psicologico più mirato. Come psicologa non mi occupo di psicologia clinica e non sono una psicoterapeuta. Proprio per questo ti invito a non considerare le email private che ci scambieremo come uno strumento per ricevere da parte mia “cura psicologica”. Con questa precisazione, sia chiaro, non voglio in alcun modo limitare la libera espressione del tuo sentire, ma solo essere chiara in modo da non far maturare false aspettative in merito ai nostri contatti e alle finalità del percorso. Se stai attraversando un momento di difficoltà legato ad un disagio psicologico più “strutturato” come, ad esempio, attacchi di panico o depressione, ti invito a rivolgerti ad un professionista qualificato per questo tipo di problematica.

Puoi scrivermi, naturalmente, se riscontri problemi di tipo tecnico con l’invio dei materiali (es. non riesci ad aprire il file), ma la versione “itinerario in solitaria”, proprio perché offerta ad un prezzo inferiore, non prevede la possibilità di confrontarti con me sul tema trattato nel percorso. Se, comunque, una volta iniziato il percorso ti dovessi rendere conto di avere bisogno del mio supporto, potrai passare alla versione “itinerario in compagnia” semplicemente aggiungendo la quota di iscrizione mancante. In questo caso ti basterà scrivermi e risolviamo tutto!

Nessuno ti impedisce di raccogliere il materiale e poi, in un secondo momento, consultarlo e metterlo in pratica secondo i tempi a te più congeniali. Tieni presente, però, che se scegli la versione “itinerario in compagnia” il tutoraggio privato è valido solo per la durata del percorso. Se non leggi e sperimenti il materiale che ti invio, quindi, sprechi la possibilità di poterti confrontare con me. Se scegli la versione “itinerario in solitaria” ti invito comunque a considerare che se ti iscrivi ma non ti impegni subito nel percorso corri il rischio di mettere tutto nel dimenticatoio e non iniziare mai (credimi, succede molto spesso!). Comunque valuta tu come procedere.

Sì. Se dopo aver iniziato il percorso vengono avanti esigenze personali (es. problemi famigliari, problemi lavorativi, desiderio di stare più tempo su una lezione) che fanno emergere in te il bisogno di ricevere le lezioni del percorso secondo una tempistica diversa da quella che ho previsto io, ti basta dirmelo e stabiliremo insieme il piano d’invio giusto per te (senza che questo, naturalmente, implichi una variazione di prezzo del percorso).

Per ottenere benefici dal percorso devi predisporti a ritagliarti un po’ di tempo per leggere il materiale che ti invio e per dedicarti alle tue riflessioni guidata dagli esercizi che ti propongo. Non posso dirti a priori di quanto tempo precisamente avrai bisogno perché ogni persona ha i suoi tempi di riflessione, ma in generale direi almeno 1/2 ore a lezione.

No, ti basta l’accesso ad una connessione internet, un pc/tablet/smartphone per ricevere le email con le lezioni e il programma Adobe Acrobat Reader per leggere i file in formato PDF. Se non ce l’hai, puoi scaricare la versione gratuita QUI (occhio perché c’è anche la versione a pagamento). 

Testimonianze
cosa ne pensa chi lo ha già seguito
“La Settimana Planetaria” è un ottimo percorso in cui ho trovato più di quello che cercavo. In particolare mi è piaciuto il dettaglio nel trattare i vari argomenti, nulla lasciato al caso, la grafica molto delicata, le schede finali riassuntive per ogni giorno della settimana, l’impronta pratica e operativa dopo aver nutrito l’anima con la teoria. Grazie a questo percorso sento di aver raggiunto una serenità di fondo nella gestione del mio tempo, più in armonia con la natura e con il senso delle cose.
icona testimonianza
MILENA
pedagogista

Se hai bisogno di ulteriori informazioni Contattami